Sono entrambe musicisti della Banda dei Giovani…
Entrambe hanno meno di 30 anni, e fanno Carnevale da quando sono in fasce…
Il sogno comune era proprio quello di impersonare le Maschere del Carnevale storico di Santhià.

Enrica Perinotti e Marco Clemente! Ecco svelati i nomi di Majutin dal Pampardu e Stevulin ‘dla Plisera 2018.

Stevu Majot 2018 foto di Andrea Cherchi

Enrica dichiara: “Il tutto è cominciato con la banda… I miei genitori suonavano in due bande diverse; grazie alla musica si sono incontrati e la passione per la musica e la banda che ci hanno trasmesso ha fatto sì che sia io che mio fratello ne entrassimo a far parte fin da piccolissimi. Infatti nel febbraio 1990 sfilai, o meglio mi spinsero (avevo appena 9 mesi) come seguito della banda “I Giovani” di Santhià, e così ogni anno ho partecipato, iniziando prestissimo a suonare il sax tenore, a tutti i Carnevali successivi, e da alcuni anni sono anche Capobanda. Crescendo ho avuto modo di partecipare a tutti gli eventi tradizionali del nostro Carnevale: dalle pule ai gironi infernali, dalle bellissime emozioni dell’accensione dei fuochi della Colossale Fagiuolata ai Giochi di Gianduja. Ed ora si realizza un sogno accarezzato da sempre: essere Majutin, un sogno che diventerà realtà”.

Marco, invece, dice: “Non avevo ancora un anno quando i miei genitori mi portarono a vedere la prima sfilata; con sei anni ho iniziato a partecipare alle sfilate con un gruppo mascherato e dal 2007 faccio parte della banda musicale I Giovani e sfilo con loro suonando il tamburo rullante. Oltre alla musica sono appassionato di ciclismo e mi piace la montagna: d’inverno, andando a sciare, e d’estate per fare lunghe passeggiate. Il sogno di tutti i carnevalanti è quello di impersonare la maschera principale, ed ora che Stevulin sarò io, quasi non mi sembra vero.”

In bocca al lupo ragazzi! Che il vostro Carvè abbia inizio sotto i migliori auspici!

 

Share