Cena di spoglio maiali

Da sempre, per la preparazione della fagiuolata è necessaria la macellazione di numerosi maiali che forniscono i prelibati salami distribuiti alla popolazione. Ma cosa fare delle parti meno nobili di questi animali? La sapienza contadina e le buone e capaci bocche dei membri delle antiche Direzioni fornirono senza esitare la risposta: i resti dei “poveri” maiali erano di ottima qualità e permettevano di allestire una grandiosa cena.

Ancor oggi la cena di spoglio maiali, due settimane prima di carnevale, è un appuntamento importante organizzato dall’Antica Società Fagiuolesca. Oltre ai membri della Direzione e ai Salamat, sono invitate a partecipare solo le persone ritenute per svariati motivi, benemerite del carvè.

Rispolverando antiche e succulente ricette popolari sono serviti i grandiosi salami, le magnifiche salsicce, il tutto accompagnato da altri piatti tipici della nostra tradizione contadina.

Share