Apertura del Carnevale storico di Santhià 2017

Conto alla rovescia a Santhià per l’apertura del Carnevale storico, il più antico del Piemonte e probabilmente d’Italia (un documento da poco rinvenuto data l’origine del Carnevale addirittura all’anno 1093), che, come tradizione vuole, venerdì 6 gennaio darà il via ai festeggiamenti, con una grande celebrazione arricchita da una degustazione di fagioli e dalla presentazione dei bozzetti dei carri, veri protagonisti dei corsi mascherati. Una kermesse, quella del Carvè, attesa da tutta la popolazione e che, in ogni edizione, è capace di trasformare la città in un turbinio di colori e festeggiamenti.

L’edizione del 2017 vede da un lato il pieno rispetto della tradizione e dall’altro una novità assoluta, per dare la possibilità al Carnevale di restare al passo con i tempi. Infatti, grazie alla collaborazione con l’Associazione Sport Cultura e Vita, l’Atletica di Santhià e la Pro Loco di Santhià ci sarà, il 6 gennaio 2017, il primo giro Podistico BEFARNEVALE, suddiviso in una corsa competitiva di 6 km, un minigiro non competitivo e una camminata ludico motoria.

Il ritrovo per gli atleti è fissato in Piazza Roma alle ore 14.00. Alle ore 15.15 partirà il minigiro di 2 km per bambini e ragazzi; alle 15.30 prenderà avvio la gara competitiva, di circa 6 km; alle 15.35, infine, inizierà la camminata ludico motoria. Al termine sarà offerto un ristoro di bevande calde agli atleti. Le premiazioni si terranno alle ore 17.00.

Alle ore 18 avrà invece inizio la parte più tradizionale del Carnevale, con il ritrovo in piazza Roma delle Autorità Carnevalesche, capitanate da Stevulin e Majutin, che, accompagnati dai Magnifici Cavalieri, dalla Direzione, dal Corpo Pifferi e Tamburi, dalla Banda Musicale Cittadina, dalla Banda Musicale i Giovani e dallo Stato Maggiore, sfileranno con le compagnie del Carnevale lungo corso Nuova Italia, per poi far ritorno in Piazza Roma, dove si terrà la Presentazione dei bozzetti dei carri, organizzata dalla Compagnia dell’Ottimismo. Vi sarà quindi la proiezione dei bozzetti, in seguito esposti nelle vetrine dei negozi di corso Nuova Italia, dove resteranno visibili fino a Carnevale.

In concomitanza con la presentazione dei bozzetti ci sarà un’altra novità; infatti, grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale TASA, formata da giovani pittrici che hanno accettato la sfida di creare un quadro che avesse come tema “il Carnevale”, ogni opera verrà abbinata a un carro e verrà esposta nelle sfilate sui carri stessi.

Successivamente, alle 19.30, verrà offerto il tradizionale assaggio dei fagioli della Colossale fagiuolata del lunedì grasso e alle 20.00 in punto tutti i Santhiatesi saranno in trepidante attesa di udire il suono della Banda in piazza e il passaggio del tamburo per le vie cittadine, che annuncia ufficialmente l’apertura della manifestazione più divertente dell’anno.

Share

Comments are closed.